Ultima modifica: 22 Novembre 2019

Scuola dell’infanzia F.lli Grimm

“Tutti i bambini sono semi di luce che cercano ispirazione, guida, la promessa di un mondo d’armonia e generosità. Agli adulti spetta la grande responsabilità di offrire loro un terreno in cui far germogliare la luce che c’è in ognuno di noi…”

Scuola dell'infanzia Grimm: entrata

Attività didattiche

Progettualità annuale scuola dell’infanzia

E’ situata nella frazione di San Damiano del Comune di Brugherio

La scuola è costituita da una struttura comprendente due saloni collegati tra loro da un corridoio sul quale si affacciano:

  • spazio biblioteca
  • spazio pittura
  • spazio manipolazione
  • spazio nuove tecnologie

Nel salone Sole si affacciano tre sezioni
– sezione Gialla
– sezione Rossa
– una sezione adibita ad attività psicomotoria/motoria

Nel salone Luna si affacciano tre sezioni
– sezione Blu
– sezione Arancione
– sezione Verde

In ogni sezione sono annessi i servizi igienici per i bambini e gli spazi adibiti al riposo quotidiano degli alunni di tre e di quattro anni. Le sezioni sono ampie, luminose e strutturate con “angoli,” nei quali il bambino può trovare diversi materiali per il gioco spontaneo e simbolico.

La scuola è circondata da un ampio giardino strutturato per giochi di movimento, attività legate all’educazione ambientale, a giochi di esplorazione, scoperta e attività prettamente sensoriali.

Scuola dell'infanzia Grimm: giardino

Le attività

I  percorsi didattici seguono e prendono vita da un filo conduttore che si sviluppa in tutti i diversi laboratori. Le attività laboratoriali cinque giorni la settimana (per fasce d’età), dalle ore 11 alle ore 11.45/12; con il gruppo sezione e con l’utilizzo di spazi comuni a rotazione per tutte le sezioni

Il progetto teatro

Il Progetto Teatro riveste un’importanza speciale per l’Istituto Comprensivo “Nazario Sauro” tanto da investire sullo stesso il massimo possibile delle  risorse professionali, strumentali e finanziarie.

L’itinerario del percorso si snoda nel corso degli anni in un’ottica di continuità dalla scuola dell’infanzia alla scuola secondaria di primo grado,  una sorta di filo conduttore particolare che accompagna l’individuo, da bambino a preadolescente, nello sviluppo globale della sua personalità.

L’importanza pedagogica del gioco scenico sta nel condurre il bambino a passare da un mondo egocentrico (narcisistico), dove tutto l’esito consisteva nel soddisfare le proprie tendenze e la propria immaginazione, a un mondo aperto agli altri.

Progetti d’Istituto

  • Accoglienza
  • Continuità
  • Intercultura
  • Espressività
  • Musica
  • Inglese
  • Ambiente
  • Biblioteca
  • Diversamente abili
  • Agio/disagio
  • Apriti sesamo e cinescuola
  • Giornate aperte

Laboratorio di Psicomotricità

Grimm in festa…